I nostri servizi linguistici (traduzioni, revisioni, lezioni di lingua nonché interpretariato) sono regolati dalle seguenti condizioni generali di contratto. Tali condizioni sono vincolanti sia per i nostri clienti privati ("consumatori" ai sensi della legge), sia per i nostri clienti business. Eventuali deroghe sono valide solo se espressamente concordate con il cliente.

1. Le lettere d'incarico sono per noi vincolanti solo a partire dalla nostra conferma scritta.

2. I documenti accettati per le traduzioni sono testi o file sotto forma di certificati scritti oppure inviati via e-mail/FTP o a mezzo fax. Pertanto non ci assumiamo la responsabilità della perdita o del danneggiamento di un documento durante la spedizione a noi, a meno che non sia imputabile a noi. Ci impegniamo a trattare con riservatezza i documenti/file affidatici.

3. Le nostre prestazioni sono fatturate come specificato di seguito:
(a) Le traduzioni in base al numero di parole o il numero di righe da 55 battute (spazi inclusi) che compongono il testo sorgente, a meno che risulti impossibile trasformare eventuali PDF, file d'immagine, fax o documenti cartacei in un formato che consenta l'elaborazione elettronica.

In questo caso la fatturazione avviene sulla base del testo nella lingua d’arrivo, a condizione che il cliente si dichiari d’accordo.

In tali casi (in cui la conversione in testo non riesce) abbiamo la possibilità alternativa di indicare al cliente, durante la preparazione del preventivo, un intervallo stimato di righe normalizzate o di parole basato sul volume del documento sorgente in seguito alla nostra elaborazione dello stesso, con ricostruzione della formattazione, allo scopo di disporre di un modello editabile. Una volta completata la traduzione, infine, sarà possibile fatturare il numero effettivo di parole sorgente o righe normalizzate sorgente. Nei rari casi in cui, specialmente per la cattiva qualità della stampa o per un layout complesso del documento sorgente, il nostro dispendio di tempo per la formattazione non fosse più adeguatamente remunerato applicando i prezzi correnti di mercato a parola o a riga normalizzata; o anche nel caso in cui la determinazione del numero di parole o righe normalizzate sorgente o dell’intervallo stimato di parole o righe normalizzate sorgente in fase di elaborazione del preventivo dovesse richiedere molto tempo, ci riserviamo di approntare un preventivo basato su prezzi forfettari oppure sul prezzo a pagina (per quei documenti che al momento della richiesta di preventivo sono ancora in corso di completamento da parte del cliente). Qualora il cliente ci affidi l’incarico sulla base della mera indicazione del prezzo unitario da parte nostra (p.es. sulla base di un nostro preventivo dal tono “Le offriamo questa traduzione a X Euro a riga normalizzata da 55 battute del testo sorgente), vale a dire senza una nostra indicazione dell’ammontare effettivo o stimato di unità che verranno fatturate, si conclude un contratto giuridicamente efficace a meno che il cliente non si opponga prima dell’inizio dell’esecuzione dell’incarico informandoci che, in aggiunta al prezzo unitario, necessita di un’indicazione circa l’ammontare delle unità effettive o stimate che verranno fatturate.

(b) Previo accordo, le revisioni sono fatturate a parola/riga normalizzata oppure secondo il tempo richiesto.

(c) Gli interpretariati sono fatturati su base oraria o forfettaria (giornate/mezze giornate) secondo gli accordi individuali. In considerazione del tempo necessario alla preparazione degli incarichi di interpretariato, il minimo fatturabile per ciascun interpretariato è pari a 1,5 ore lavorative per i clienti diretti e a 2,25 ore lavorative per le agenzie.

Il minimo fatturabile per le traduzioni e gli altri servizi linguistici forniti dalla società (tranne gli interpretariati) si colloca normalmente tra 0,75 e 1,25 ore lavorative alla tariffa oraria specificamente applicabile alla tipologia di cliente, e per principio non supera quest'ultimo valore.

Tutte le nostre fatture emesse per qualsiasi tipologia di servizi linguistici riportano l'imposta sul valore aggiunto nella misura di legge purché la nostra prestazione sia soggetta in Germania all'imposta sul valore aggiunto in funzione del Paese di residenza del committente (Germania/UE/extra-UE) e/o della sua posizione fiscale (soggetto passivo IVA/soggetto privato).

4. Le fatture possono essere pagate a mezzo bonifico, Skrill, contante, XOOM o TransferWise.

(a) Le fatture sono pagabili senza sconto entro 21 giorni dall'emissione in caso di consegna postale o elettronica del risultato del nostro lavoro oppure all'atto del ritiro dei documenti, senza sconto, presso la nostra sede. L'onorario degli interpretariati è dovuto in contante al termine degli stessi, a meno che il committente non sia un'agenzia. In deroga alla clausola precedente, le agenzie di traduzione e interpretariato godono - in virtù del loro ruolo di intermediazione - di termini di pagamento differenziati per ciascun servizio di mediazione linguistica affidatoci.

(b) Applichiamo i tassi d'interesse (vale a dire, per i nostri clienti privati 5 punti percentuali oltre il tasso d'interesse di base fissato dalla Bundesbank per anno di mora; per i nostri clienti business 8 punti percentuali oltre il tasso d'interesse di base fissato dalla Bundesbank per anno di mora) qualora le nostre fatture risultino ancora impagate dopo due solleciti scritti.

(c) In casi particolari (p. es. clienti extra-UE oppure gestione di progetti molto voluminosi) ci riserviamo di concordare con I nostril clienti pagamenti rateali.

(d) In rari casi ci riserviamo di non accettare "l'acconto" come modalità di pagamento, invitando il committente a fare riferimento al "pagamento anticipato" quale nostro metodo di pagamento alternativo. In seguito all'evasione di 5 ordini secondo le modalità sopra descritte, nella prosecuzione del rapporto commerciale è quindi possibile per i clienti residenti in Germania acquisire lo status di cliente fisso e la relativa modalità di pagamento "dietro presentazione di fattura".

5. Ci impegniamo sempre a prestare i nostri servizi entro il termine di consegna concordato o anticipandolo. I termini di consegna sono per noi vincolanti solo se li abbiamo concordati per iscritto con il cliente. In caso di mancato rispetto di un termine di consegna, il cliente ci porrà un secondo termine entro cui completare l'incarico.

6. I nostri servizi linguistici sono forniti secondo scienza e coscienza. Laddove vi fossero ugualmente degli errori, ci premuriamo di correggere l'errore o gli errori nel minor tempo possibile; tale correzione avverrà al più tardi entro 96 ore (considerando la settimana lavorativa da lunedì a sabato). I nostri clienti business sono tenuti a comunicare gli errori rilevati entro 30 giorni. In caso di tardata comunicazione non siamo più tenuti alla correzione di eventuali errori. Qualora la correzione non dovesse andare a buon fine, il cliente è autorizzato a ridurre l'importo della fattura in modo proporzionato.
La società risponde di eventuali danni patrimoniali cagionati al cliente dalla nostra errata mediazione linguistica nella misura massima di 75.000 EUR per ogni ordinazione.
Per il resto si applicano i termini di prescrizione legalmente vigenti.

7. In caso di annullamento di un incarico da parte di un cliente prima del completamento dello stesso, il nostro onorario è pari al valore dell'incarico corrispondente alla parte di esso già espletata.

In caso di annullamento di incarichi di interpretariato fino a 48 ore prima della trasferta, verranno fatturate solo le spese di viaggio effettivamente già sostenute (p. es. commissioni per lo storno in caso di utilizzo di mezzi pubblici). Per gli annullamenti di incarichi di interpretariato a meno di 48 ore dall'inizio della trasferta - purché prima del giorno della partenza - conteggiamo altresì un risarcimento forfettario per il tempo dedicato alla preparazione e per il mancato introito pari a 65,00 EUR, cui va eventualmente sommata l'imposta sul valore aggiunto. In caso di annullamento di incarichi di interpretariato nel giorno della partenza o - se in data diversa - nel giorno della prestazione, il predetto risarcimento forfettario ammonta al sopracitato minimo fatturabile per ciascun interpretariato pari a 1,5 ore lavorative per i clienti diretti e 2,25 ore lavorative per le agenzie. In caso di annullamento durante il viaggio per raggiungere la sede dell'incarico o presso la sede stessa vi si aggiunge altresì il tempo del viaggio fino al momento dell'annullamento alla tariffa oraria specificamente applicabile alla tipologia di cliente, compreso il tempo per il viaggio di ritorno e le eventuali spese sostenute (rimborso chilometrico ed eventuali parcheggi a pagamento oppure biglietti ferroviari e dei mezzi di trasporto pubblico; laddove inevitabile, anche rimborso del taxi e/o delle spese di pernottamento).

8. Qualora una delle disposizioni contenute nelle nostre Condizioni generali di contratto dovesse essere o diventare inefficace, ciò non inficia la validità delle restanti disposizioni.

9. Nella misura in cui è legalmente ammissibile si stabilisce come foro competente per tutte le controversie con i nostri clienti il foro competente per la sede della nostra società.